Nel paese che vive di hashish: “Meglio narcos che camerieri”

0
179

In alto uno dei motoscafi con l’hashish che attraversa lo stretto di Gibilterra per arrivare in Andalusia Nella borgata di San Bernardo tutto è pronto per lo sbarco: trentacinque persone, tanti giovanissimi, ognuno sa quello che deve fare. Il carico in arrivo dal Marocco vale qualche milione di euro. L’operazione dura due minuti in tutto e nessuno deve sbagliare niente.   GIUSEPPE LEGATO, MASSIMILIANO PEGGIO stefano mancini, INVIATO A SHANGHAI Nel paese che vive di hashish: “Meglio narcos che camerieri”

thumbnail courtesy of www.lastampa.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here